space
Novità
Nuovi arrivi a catalogo
 

Scheda prodotto: 9961187 - PRIGIONE GHEPEÙ (VARIA - VARIA).

9961187 - PRIGIONE GHEPEÙ
9961187 - PRIGIONE GHEPEÙ
PRIGIONE GHEPEÙ
Sven Hassel è stato autore di romanzi di guerra, basati su esperienze pseudo-autobiografiche durante la seconda guerra mondiale. La sua biografia è da tempo oggetto di discussione; quella ufficiale, spiega che Sven Hassel sarebbe lo pseudonimo di Willy Arberg. L'autore, dopo l'arruolamento volontario nell'esercito tedesco, disertò nei primi mesi della seconda guerra mondiale e per questo fu deportato in un campo di concentramento, per poi venir reinserito nel settore delle compagnie di disciplina, reparti formati da disertori e assassini, con le mansioni più pericolose dell'esercito. Combatté su tutti i fronti, eccetto in Africa, rimanendo ferito parecchie volte. Si arrese alle truppe sovietiche nel corso della battaglia di Berlino del 1945, e divenne un prigioniero di guerra. Durante il periodo di prigionia iniziò a scrivere, raccontando in prima persona le sue esperienze e quella dei suoi compagni nel reggimento disciplinare. Nel 1953 venne pubblicato il suo primo romanzo, I Maledetti da Dio. Le opere di Hassel sono scritte in prima persona e raccontano le vicende del XXVII Reggimento "Panzer" di disciplina, formato da criminali, "indesiderati" politici e da disertori, condannati dalla corte marziale. Le varie vicende sono ambientate su tutti i principali fronti della seconda guerra mondiale. Nel 1964 Sven si trasferì a Barcellona, dove visse fino alla morte.
EAN: 0
Editore: LONGANESI
Materia: NARRATIVA
Stato/Formato: BROSSURA
Autore: HASSEL SVEN
Anno pubblicazione: I EDIZIONE OTTOBRE 1982
Volume: UNICO
Pagine: 368
Traduttore: CUZZELLI GIORGIO
Descrizione: CD.. 64

Condizione: Nuovo;
€ 24,50 
Prodotti più visti