space
Novità
Nuovi arrivi a catalogo
 

Scheda prodotto: 9967373 - CONTADINI DEL SUD (VARIA - ANTIQUARIATO - VINTAGE).

9967373 - CONTADINI DEL SUD
9967373 - CONTADINI DEL SUD
CONTADINI DEL SUD
Contadini del Sud è il primo libro in prosa di Rocco Scotellaro, pubblicato sette mesi dopo la sua morte (luglio 1954) e un mese dopo l’uscita del poema E’ fatto giorno (giugno 1954). Il libro fu pubblicato nei «Libri del Tempo» delle Edizioni Laterza, con prefazione di Manlio Rossi-Doria. È stato in seguito ristampato in molteplici edizioni, in forme diverse e con contenuti diversi. Nella stessa collana di Laterza, nel 1955, fu pubblicata L’uva puttanella. Nel 1964 Contadini del Sud e L’uva puttanella furono riuniti in unico volume pubblicato nella «Universale Laterza», con nuova Prefazione di Carlo Levi. Sempre in volume unico si ebbero quindi una terza e una quarta edizione. La terza edizione, a cura di Franco Vitelli, è stata pubblicata nel 1986 nei «Robinson»; la quarta, con Introduzione di Nicola Tranfaglia, è stata pubblicata nel 2000 nella «Economica Laterza». Terza e quarta edizione sono diverse tra loro e diverse dall’edizione originaria. In questa. alle cinque vite di contadini (Michele Mulieri, Andrea Di Grazia, Antonio Laurenzana, Francesco Chironna e Cosimo Montefusco), seguivano «I Racconti sconosciuti» e il racconto della madre di Rocco «Dalla nascita alla morte di Rocco Scotellaro». I Racconti sconosciuti», sono: «Lettera al figlio», racconto della madre Francesca Armento sulla commara Nunziata (accompagnata da una nota di Scotellaro per la presentazione ai lettori di «Nuovi argomenti») e altri tre racconti, sempre della madre di Rocco, che parlano dell’amore, del vicinato e del giorno dei morti. (Il senso e la giustificazione di queste ‘aggiunte’ sono ben chiarite nella Prefazione di Manlio Rossi-Doria alla prima edizione). Nella terza edizione curata nel 1986 da Franco Vitelli, le ‘aggiunte’ vennero ridotte alla sola «Lettera al figlio», perché il curatore ritenne una forzatura l’identificazione di Francesca Armento quale personaggio femminile di Contadini del Sud e considerò I racconti sconosciuti quale prodotto di un orientamento di ricerca più letterario che sociologico. Nell’ultima edizione del 2000, è stato persino omesso ogni accenno al dato di fatto dell’esistenza di tali ‘aggiunte’, lasciando inghiottire nell’oblio queste pagine fondamentali per la conoscenza della vita e dell’opera di Rocco Scotellaro. Il «Centro di documentazione Rocco Scotellaro e la Basilicata nel secondo dopoguerra», ha recuperato il racconto di Francesca Armento in un volumetto molto bello dall’editore Congedo di Galantina, operando un recupero della memoria della madre del poeta, che fu figura centrale del suo percorso di vita e di scrittore.
EAN:

Condizione: Nuovo;
€ 0,00 
L'articolo è disponibile anche:
Condizione: Usato;
€ 0,00 
Prodotti più visti